CorpoGiochi® a Scuola

CorpoGiochi® a Scuola è un progetto formativo ideato tredici anni fa da Carolina Carlone e Monica Francia.

LOGO_CGS

CorpoGiochi® a Scuola è un progetto didattico olistico ed ecologico. OLISTICO perché parte da una visione globale e integrata della persona e vede l’educazione come un processo di evoluzione e di sviluppo nel quale il bambino ha un ruolo attivo. ECOLOGICO perché favorisce l’integrazione sia fra i differenti aspetti della persona che fra le discipline e i vari momenti scolastici; perché dà vita  – a una comunità educante – , formata da insegnanti, artisti, esperti, studenti delle superiori, famiglie; perché incrementa pratiche legate al fare, al lavorare per progetti, al cooperative learning e allo sviluppo della cittadinanza attiva; perché punta all’acquisizione di contenuti e abilità disciplinari, ma anche di competenze di vita (LIFE SKILLS).

All’interno del progetto si realizzano percorsi didattici e laboratori CorpoGiochi® che coinvolgono più discipline e più docenti, pongono particolare attenzione alle emozioni dei bambini e al loro sviluppo armonico, cercano di far aumentare la loro ‘voglia’ di andare a scuola, realizzano forme di continuità fra diversi ordini di scuola.

CorpoGiochi® a Scuola è rivolto alle sezioni dell’ultimo anno di Scuola dell’Infanzia, alle classi della Scuola Primaria e alle classi della Scuola Secondaria di Primo Grado.
Ideato come ‘filo’ di continuità che colleghi fra loro tutte le diverse tappe dell’obbligo scolastico, il progetto raggiunge una sua compiutezza all’interno di ogni differente ordine di scuola.

  • Consapevolezza del proprio sé corporeo
  • Presa di contatto con le proprie emozioni
  • Rispetto e arricchimento reciproco
  • Relazioni interpersonali positive
  • Rispetto dell’ambiente 
  • Benessere / stare bene con gli altri
  • Ruolo attivo del bambino all’interno del percorso formativo  

  • Radice corporea delle emozioni (ricerche di Damasio)
  • Intelligenze multiple
  • Educazione emozionale
  • Comunicazione non violenta (Marshall B. Rosenberg)
  • Sperimentazione (come atteggiamento di vita)
  • Competenza a vivere nel mondo
  • Ruolo attivo del bambino all’interno del percorso formativo
  • Maieutica
  • Multimedialità (intesa come l’insieme delle capacità comunicative di una persona, fusione di linguaggi analogici e linguaggi digitali)
  • Sfondo integratore della didattica
  • Interdisciplinarità 

  • Consapevolezza del proprio sé corporeo
  • Presa di contatto con le proprie emozioni
  • Autostima
  • Empatia
  • Creatività
  • Sperimentazione (come atteggiamento di vita)
  • Benessere / stare bene con gli altri
  • Espressione delle proprie emozioni/sentimenti mediante una pluralità di linguaggi Verbali e Non Verbali
  • Uso dei saperi per aumentare la propria competenza a vivere nel mondo